Ricerca operatore

  Ricerca avanzata

tipo di viaggio

Recensione scritta da Domenica

 Sorrisi dalla cambogia e dal vietnam,  martedě 12 febbraio 2013

Media voti
5.0
QualitĂ  dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
QualitĂ  del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
Un viaggio nel Viaggio: Cambogia, Vietnam e oltre!!

Veramente un viaggio nel viaggio, che mille emozioni ha lasciato nel mio cuore!Un viaggio di qualitĂ , ma anche di forte contatto con le popolazioni di Cambogia e Vietnam e con il loro sorrisi carichi di dignitĂ !

La DGV travel srl mi ha piĂą che stupita:
ogni particolare, luogo visitato, mezzi di trasporto, guide in italiano, hotel, interessamento circa l'andamento del viaggio medesimo da parte dei referenti locali, hanno "centrato appieno le mie aspettative" di viaggiatrice che male riesce ad intrupparsi!
Spesso, soprattutto in Cambogia, le guide hanno proposto, con grande mia soddisfazione, la partecipazione ad eventi locali particolarmente interessanti.
Il supporto sin dall'inizio di Alessia e Michele, poi, si sono rilevati "vincenti", con indicazioni di grande utilitĂ ...e quindi questo viaggio lo posso ben definire "il piĂą bel viaggio" che sin ora io abbia effettuato..con una carica emozionale UNICA ed irripetibile.
Ottimi i voli intercontinentali con la compagnia Emirates ed i voli interni con la Vietnam Airlains

L'itinerario, poi, molto vasto ed interessantissimo, mi ha portato dal Delta del Mekong a a Phnom Penh, la Capitale cambogiana, via fiume di Mekong!
Dopo due intensi giorni di visite alla cittĂ , ecco le colline di Phnom Proh e di Phnom Srey, il tempio di Wat Nokhor , Kompong Thom,con visita al tempio di Kuha Nokor!
Bellissima la “lunga " sosta alla scuola di Wat Entry, dove il sorriso di mille bimbi è stato il momento più intenso e forte di tutto il viaggio.
Ecco quindi i templi preangkoriani di Sambo Prei Kuh, e la vista del ponte archeologico a Kompong Kdei !
Ed eccola..Siem Reap, rievocare migliaia di templi..una meraviglia unica al mondo, fatta di ricami su pietra:Angkor Wat, Banteay Srei, Ta Prohm, il tempio di Preah Khan,Neak Pean,Thommanon e Chau Say Tevoda.
Quindi la perla di Angkor Thom, con il bellissimo e misterioso tempio di Bayon….
Veramente immenso!!!Ma non abbiamo ancora terminato:ecco il terrazzo degli elefanti , quello del re Lépreux, con infinite figure di apsaras…, di cui una sera vedremo le danze collegate a queste figure!!!
Ci aspetta Kompong Khleang un villaggio con case su palafitta, il tempio Beng Mealea e poi fiumi e canali, lago di Tonlé Sap fino alla bocca del fiume Sangkè, la pagoda Chheu Khamu (pagoda di legno nero) e il villaggio galleggiante di pescatori .
Battambang, è la mia ulteriore sosta , visitata in Tuk-Tuk, a piedi, in auto, il tempio di Wat EK Phnom ed ancora tanto tempo fra gli abitanti locali e le loro abitazioni, la visita al tempio di Prasat Banon , sino a
Kompong Chnang.
Dopo aver visitato il tempio di Phnom Sobok , la natura mi attende a Kratie : a Kampi, riesco da una imbarcazione a vedere i delfini di acqua dolce dell’Irrawadiy! Da qui una intera giornata all’isola di Koh Trong, in contatto con abitanti locali partecipando alla loro vita quotidiana e pranzando con loro.

Ma.l’isola di Phu Quoc mi attende, per una settimana di relax, mare..non senza averla girata da Nord a Sud!!

Troppo riposo?
Ed allora rieccomi a Saigon per visitarla, in lungo e largo per qualche giorno , senza dimenticare una puntata per alla famosa torre di Bitexco, un saltino ar Tay Ninh per visitare il monastero Caodaista e assistere ad una funzione, Cu Chi, Binh Duong
La mia vocazione naturalistica mi porta al parco nazionale di Cat Tien ..meravigliosa perla da visitare..anche all’alba, lungo il suo fiume!!! Paesaggi da favola..
Eccomi di nuovo in volo verso Da Nang dove si visita il Museo Cham. e Hoi An, la cui città vecchia di è stata riconosciuta dall’Unesco come patrimonio mondiale dell’umanità. bellissimo Passeggiata per le stradine della città alla scoperta delle case cinesi risalenti a più di due secoli fa., vedere il ponte giapponese, il tempio cinese, la casa di Tan Ky. girare in cyclo per visitare il “villaggio delle verdure” di Tra Que degustando, il «Tam Huu», assortimento di gamberi, carne di maiale ed erbe aromatiche e altre specialità della zona…
Da Danang, passando per il famoso “valico delle nuvole”, che offre sulla sua cima uno stupendo panorama sul litorale una bella sosta alla spiaggia di Lang Cô..

Ma c’è Huè ad attendermi con il suo lago “dei profumi” fino alla pagoda Thien Mu, il mausoleo Minh Mang, la meravigliosa Citta` Imperiale e il mausoleo all'imperatore Tu Duc.


Ancora un volo…ed ecco la “romantica” città Ha Noi.
Splendida la viisita al tempio della Letteratura - la "Prima Università del Vietnam" - risalente a quasi mille anni fa, simbolo della storia e del peso culturale del Vietnam, l’incontro con un calligrafo e per incontrare nella sua dimora ,il Sig. Huu Ngoc - uno storico molto famoso in Vietnam.
C’è ancora qualche giorno a disposizione e non posso mancare di visitare il villaggio di Duong Lam. , una vera perla , pranzando presso la casa di un abitante .
Il Nord lo raggiungo in treno…fermata Lao Cai. e quidi la mitica Sapa!!
Bellissimo il trekking nei villaggi dintorni a Sapa, attraversando le risaie e i villaggi dei H'mong neri e dei Dao rossi, il villaggio di Y Linh Ho dei H’mong Neri, i Ta Van, e pdi Cat Cat.
Bac Ha la si raggiunge percorrendo una panoramica strada di montagna e da qui è imperdibile visitare il mercato di Can Cau che si tiene in mezzo alle montagne in un contesto ancora selvaggio, molto vicino al confine con la Cina. Mille etnie..e tante fisionomie si incrociano .
Da qui..un salto verso fiumi e mare..passando per Hoa Lue a Nho Quan contattando gli abitanti locali in una casa del posto.
il villaggio di Gia Hung, mi attende per un giro in bicicletta lungo la riva del fiume Boi per scoprire i villaggi del Delta. DaVan Long su piccole barche a remi!!
E’ bellissimo questo caratteristico paesaggio attraverso le risaie e gli scenografici scorci di Ninh Binh!!
Da Ninh Binh..alla volta Halong, per imbarcarmi per una crociera nella baia di Halong a bordo di una stupenda giunca costruita in legno!!! Che spettacolo!!

Al rientro dalla crociera mi attende ancora Hanoi, un po’ di relax , giusto il tempo di assistere allo spettacolo di marionette sull'acqua. continuare la visita di questa bella capitale con la sua!! storia!!!
Splendida la citta’ vecchia, il mercato di Dong Xuan, il Mausoleo di Ho Chi Minh, la sua residenza storica, la famosa casa sulla palafitta, la pagoda a pilastro unico, la pagoda Tran Quoc ed il tempio di Quan Thanh. , il Museo Etnografico!
Ma è tempo di rientrare a Saigon non senza visitare le più importanti e belle pagode della citta..quasi due giorni, prima di riprendere il volo per l’Italia, con dentro un pensiero..la voglia di tornare!!
Che dire..mille cose mi han colpita….e prima ho solo descritto in maniera riassuntiva un viaggi…nel viaggio, che mi ha regalato mille emozioni, mille sensazioni e mille sorrisi d’Indocina…
E un grazie immenso a chi ha reso possibile questa magia, con grande professionalitĂ !!!
Alle DGV travel…che ha “cucito su di me questo viaggio emozionante e meraviglioso , nel cuore della Cambogia e del Vietnam
Non cambierò certo SARI per i miei prossimi viaggi!!!
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Viaggio su Misura, su base individuale, in Cambogia e Vietnam con la DGV Travel
43 giorni indimenticabili



<< Inizio < Prec. 1 Pross. > Fine >>
Risultati 1 - 1 di 1