Ricerca operatore

  Ricerca avanzata

tipo di viaggio

Amitaba Viaggi 
Tour operator Asia
Voti utenti
4.3
su 5
11 Recensioni utenti
Tour Operator
Specializzato in viaggi per: Bhutan • India • Mongolia • Tibet




Amitaba è nata come un'associazione dedita ai viaggi di esplorazione culturale e geografica e nel 2000 è diventata, per ottemperare alle normative comunitarie, un operatore turistico autonomo legalmente costituito. L'attività di Amitaba Viaggi si basa su un'approfondita conoscenza delle culture extraeuropee, motivata dalla passione per la conoscenza delle popolazioni lontane dalla civiltà post industriale e gli spazi dove queste vivono quali: l'India, l’intero arco himalaiano e il Karakorum, l'altopiano tibetano, la Mongolia, il deserto del Sahara e il Medio Oriente, con esperienze estese anche al sud est dell’Asia, Africa, Patagonia, Ande, Nordamerica e zone artiche. Decenni di viaggi arricchiti da studi specifici e incontri, unitamente all'approfondimento di contatti locali, hanno favorito la specializzazione come operatore particolarmente preparato.




Recensioni utenti

Media voti da: 11 utente(i)

Media voti
4.3
Qualità dell'offerta
4.5
Ampiezza dell'offerta
4.5
Qualità del servizio
4.4
Trasparenza
4.2
Convenienza
4.2
 

Aggiungi una recensione



0 di 0 persone hanno trovato questa recensione utile

viaggio in mongolia agosto, mercoled 25 marzo 2015

Autore Lidia

Media voti
5.0
Qualità dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
Complimenti ad Amitaba ed ad Alfredo Savino per il bellissimo itinerario piste sconosciute dell'Ovest. Ho provato emozioni intense e bellissime. Ottima l organizzazione dell itinerario, prezzo molto conveniente, un viaggio di 3 settimane al costo di 2 con gli altri tour operatori. Unica nota negativa, Alfredo tende a viziare i turisti.
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Viaggio in mongolia piste sconosciute dell ovest
Trovi utile questa recensione? yes     no

2 di 4 persone hanno trovato questa recensione utile

Amitaba 2011-2015, venerd 13 marzo 2015

Autore Karin Dietz

Media voti
4.8
Qualità dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
4.0
Amitaba offre viaggi per viaggiatori che desiderano immergersi nella cultura del posto ed incontrare le popolazioni.
Le mie esperienze sono state sempre arricchenti e sicuramente parteciperò ad altri tour organizzati da Amitaba.
Ho sempre trovato delle guide preparate e responsabili, eventuali imprevisti sono stati risolti in maniera professionale ed indole (le mete proposte nell´ampio calendario si trovano fuori dai circuiti battuti dal turismo di massa e di conseguenza è impossibile programmare qualsiasi dettaglio).
Un particolare grazie ad Alessandro - la sua immensa esperienza da viaggiatore nei paesi himalayani (e ben oltre) nonché la sua vastissima cultura rendono i viaggi ancora più preziosi e piacevoli. Complimenti e a presto.
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Bhutan Febbraio 2015, Cambogia Febbraio 2015, Uzbekistan e Turkmenistan Aprile 2014, Arunachal Pradesh e Nagaland Marzo 2012, Giordania Novembre 2011, Bhutan Marzo 2011
Trovi utile questa recensione? yes     no

3 di 3 persone hanno trovato questa recensione utile

viaggio in Ladak/Zanskar agosto 2014, marted 10 marzo 2015

Autore Mariateresa Bianca

Media voti
4.0
Qualità dell'offerta
4.0
Ampiezza dell'offerta
4.0
Qualità del servizio
4.0
Trasparenza
4.0
Convenienza
4.0
Ciao sono Teresa e vorrei anch'io esporre la mia esperienza durante il viaggio in Ladak e Zanskar organizzato dall'agenzia Amitaba in agosto 2014, benche' mi renda perfettamente conto che sono tutte opinioni e giudizi dettati dalla propria esperienza personale, dal proprio retroterra culturale, sociale etc. e quindi molto soggettivi. Io per esempio ho trovato che nonostante la presenza di persone inadatte ad un vero incontro culturale abbiamo fatto un viaggio molto bello.
Grazie al tipo di organizzazione che Amitaba mette in piedi, siamo entrati nella casa della guida dello Zanskar e abbiamo visto l'ambiente, conosciuto le persone che ci vivono (tre generazioni!) e vissuto l'esperienza della loro ospitalita'.
Per quanto riguarda l'alloggio a Padum, arrivati là, come spesso succede in questi luoghi remoti, abbiamo dovuto utilizzare un alloggio diverso da quello che era stato fissato e grazie alla nostra guida locale ci siamo comunque arrangiati non male. Queste sono le tipiche cose di questi viaggi in luoghi lontani, e in questi casi serve essere capaci di gestire gli imprevisti, che ci sono sempre, da viaggiatori esperti, senza permettere che gli imprevisti ci rovinino il viaggio; queste sono attitudini mentali che i viaggiatori esperti conoscono molto bene e che vanno messe in valigia insieme agli indumenti proprio con il proposito di godere al massimo un'esperienza unica e stimolante come questo viaggio e' stato.
Teresa
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Amitaba
Trovi utile questa recensione? yes     no

6 di 10 persone hanno trovato questa recensione utile

Bhutan, Ottobre/Novembre 2014, marted 18 novembre 2014

Autore Flavia Guerra

Media voti
2.2
Qualità dell'offerta
3.0
Ampiezza dell'offerta
3.0
Qualità del servizio
2.0
Trasparenza
1.0
Convenienza
2.0
Viaggio ampio,che ha consentito una visione esaustiva ed approfondita del Bhutan nei suoi molteplici aspetti religiosi culturali e umani.

Ottimo feedback all’agenzia locale Bhutanese che ben ha saputo destreggiarsi nelle mancanze organizzative indicate nel programma di Amitaba, - il Jakar Festival si è svolto il 6/11 (luna piena da calendario) e non il 5/11,slittamento che ha comportato un rientro lungo (10 ore di bus su strade tortuose) verso Thiumpu , seguito da una breve sosta notturna, per poi riprendere la strada verso Paro alle 3 del mattino, in tempo per il volo di rientro a Kathmandu, dove ci ha atteso l’amara scoperta di essere stati “abbandonati” in aeroporto, prima del volo della sera per il rientro in Italia. - questo è stato “l’imprevisto“ più fantozziano, e volutamente tralascio quelli che sarebbero stati facilmente evitabili se i programmi venissero rivisti a tavolino dopo averli pubblicati mesi prima.

La disorganizzazione di Amitaba era comunque evidente fin da prima della partenza, o meglio, una volta formato il gruppo e confermato il viaggio, la comunicazione con il cliente è diventata carente e monodirezionale da parte di quest’ultimo, e sempre poco tempestiva da parte dell’agenzia.

Ulteriore elemento da non sottovalutare è l’indicazione del prezzo del viaggio è formulato con riferimento al cambio euro – dollaro sempre particolarmente favorevole al cliente, per poi applicare la revisione del prezzo (nei termini previsti da art 8 condizioni di partecipazione) per una percentuale onerosa ma, comunque non tale da poter esercitare il recesso dal contratto stesso (art 10 condizioni di partecipazione).

La sensazione è stata quella del lucrare il più possibile, tentando di fare anche la figura dei “buoni“, accollandosi parte del maggior onere.

Sono consapevole che questa è una tecnica usata dai maggior tour operator, tuttavia raramente la vedo applicata su pacchetti economicamente importanti, dove il viaggiatore di nicchia sarebbe da fidelizzare e non da far scappare.

In conclusione il viaggio in Bhutan ed eventualmente in Nepal, è assolutamente organizzabile con il fai da te, il vero problema è che per addentrarsi con maggiore profondità in determinati aspetti religiosi del Buddismo, non quello teorico ma, quello applicato sul campo, nella lettura e comprensione dei dipinti nei monasteri è indispensabile una guida preparata, cosa che ho riscontrato nella figura di madrelingua italiana residente in India che ci ha accompagnati, rivelandosi anche una coordinatrice indispensabile nei vari cambi di programma che si sono resi necessari, riducendo i tempi morti.

Consiglio a tutti la visione meno turistica del festival di Genekha, che con i suoi costumi, danze ha saputo emozionarmi profondamente, mentre ho trovato interessante ma, un po’ più deludente il Jakar Festival con i suoi riti notturni e non.
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Bhutan, un mondo da scoprire: Genekha Tsechu e festival del Bumthang
Trovi utile questa recensione? yes     no

6 di 10 persone hanno trovato questa recensione utile

Viaggio in Ladakh - agosto 2014, gioved 25 settembre 2014

Autore Gian Franco Vicentini

Media voti
2.2
Qualità dell'offerta
3.0
Ampiezza dell'offerta
4.0
Qualità del servizio
2.0
Trasparenza
1.0
Convenienza
1.0

Espongo i fatti, senza alcun commento. Al lettore ogni valutazione e giudizio.
Segreteria sede italiana:
- Dopo aver confermato il viaggio ricevo un SMS di venerdì con ultimatum di conferma. Ho inviato subito risposta SMS, fax, mails. Non avendo ricevuto alcuna risposta il lunedì ho dovuto io contattare la segreteria. Si erano sbagliati. L'SMS a me inviato era rivolto ad un altro cliente di Roma.
- Ho ricevuto per e-mail solo i biglietti Nuova Delhi/Leh. Si erano dimenticati di inviarmi quelli Torino/Francoforte e Francoforte/Nuova Delhi.
- Ho chiesto l'elenco dei compagni partecipanti con ben tre mails. Devo ancora ricevere risposta.
- All'aeroporto di Nuova Delhi (circa le una del mattino) non c'era nessuno dell'Agenzia di Amitaba ad aspettarci. Gli unici viaggiatori a non essere accolti eravamo solo noi. L'accompagnatrice italiana (di cui sotto) ed il referente locale si sono presentati dopo due ore nonostante una telefonata fatta da un gentile operatore di un'altra agenzia presente in aeroporto, che ci aveva visti in chiara difficoltà.
- Una persona del gruppo, in difficoltà, ha perso l'aereo e ci ha raggiunto dopo due giorni.
- A Padum, in Zanskar, non avevamo l'albergo prenotato. Abbiamo pernottato per due notti in un albergo di emergenza in ristrutturazione tra polvere e calcinacci e senza acqua e luce.
- Per 15 giorni consecutivi, a mezzogiorno, ci hanno propinato pic-nic scarso e molto molto scadente (mono "portata" - si fa per dire - quotidiana).
- L'accompagnatrice italiana, residente in India, parlante italiano (doveva essere il pezzo forte del viaggio), di fronte ad una presa di posizione sulle continue sue proposte di denaro per esorbitanti mance, donazioni (molto opinabili sotto molti aspetti), offerte, ha reagito tentando di disgregare il gruppo (formato di 7 persone) presentandoci (mia moglie ed io) agli altri compagni, di nascosto e senza la nostra presenza, come "persone in possesso di forze negative da evitare" (sic).
- Perplessità si avanzano altresì sulla guida locale.
Viaggio disorganizzato con forti tensioni e molto caro; da dimenticare. Mai più con Amitaba!

tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Viaggio in Ladakh effettuato nel mese di agosto 2014
Trovi utile questa recensione? yes     no

7 di 7 persone hanno trovato questa recensione utile

Mongolia 2013: piste sconosciute dell'ovest, mercoled 18 settembre 2013

Autore Silvia

Media voti
5.0
Qualità dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
Ho viaggiato in Mongolia per la prima volta e ne sono rimasta affascinata. I luoghi erano poco frequentati dai turisti e questo è stato un valore aggiunto.
Alfredo Savino si è mostrato essere più che una guida esperta e attenta alle esigenze di ciascuno di noi: è stato un amico fraterno che ha dimostrato di possedere anche una notevole conoscenza del mondo e della cultura mongola. Grazie di cuore, Alfredo!
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Mongolia: piste sconosciute dell'ovest
Trovi utile questa recensione? yes     no

4 di 4 persone hanno trovato questa recensione utile

Viaggio in Mongolia, mercoled 20 marzo 2013

Autore Giorgia

Media voti
4.8
Qualità dell'offerta
4.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
Ho viaggiato lo scorso giugno con Alfredo, guida esperta e sempre attenta, mi sono trovata molto bene.Consigliato
Giorgia
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Conoscere la Mongolia
Trovi utile questa recensione? yes     no

3 di 3 persone hanno trovato questa recensione utile

Mongolia 26.08-10.09.2012, domenica 16 settembre 2012

Autore adriano GALLEVI

Media voti
5.0
Qualità dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
Ad un certo punto del viaggio ho sentito il bisogno di esclamare: Ma che volete di più per 1.750 euro! Perchè in effetti i 14 partecipanti sono stati concordi nel ritenere che Amiataba ci stava dando molto di più di quello che ci aveva promesso. Complice anche uno strepitoso Alfredo Savino, italiano mongolizzato da 4 anni, che il Gobi e la Mongolia ce l'ha fatta vivere anche con incontri genuini con famiglie di pastori, ospitali e genuine, incontrati nelle loro semplici, essenziali gher nel corso del suggestivo, ricco di mutevoli paesaggi, del fantastico Gobi: 12 giorni di completo distacco dal mondo. Ma che volete di più per 1.750 euro!!!
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Mongolia
Trovi utile questa recensione? yes     no

5 di 5 persone hanno trovato questa recensione utile

mongolia, sabato 18 agosto 2012

Autore ida

Media voti
4.8
Qualità dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
4.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
Viaggio bellissimo attraverso piste sperdute nel deserto del Gobi. Visto posti meravigliosi, imprevedibili bellezze della natura, trovato vera ospitalita' e gentilezza. La guida
Alfredo ha una conoscenza profonda della storia della Mongolia e studioso costante.
Grazie!
Tornero'!
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: AMITABA TOUR OPERATOR: MONGOLIA
PROFONDO GOBI AL CONFINE COL NULLA
LUGLIO 2012

Trovi utile questa recensione? yes     no

5 di 6 persone hanno trovato questa recensione utile

Viaggio in India, venerd 20 aprile 2012

Autore mauro

Media voti
5.0
Qualità dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
Dei tre viaggi da me effettuati in India è stato il migliore, sia per i luoghi visitati, sia per il rapporto prezzo/qualità, sia per l'organizzazione. Nonostante fosse un gruppo di sole 6 persone, con scarsa conoscenza delle lingue, non si è verificato alcun inconveniente degno di nota. Le guide, alcune in italiano, sono state assolutamente competenti, gentili e professionali. Consiglio assolutamente questo Tour Operator, sotto tutti gli aspetti.
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: Viaggio in India e Nepal di 18 giorni nelle località in cui nacque, visse e morì il Buddha: Rajgir, Bodhgaya, Varanasi, Kushnagar, Lumbini ecc., oltre alle visite classiche di Delhi e Katmandu
Trovi utile questa recensione? yes     no

23 di 25 persone hanno trovato questa recensione utile

Viaggio in Mongolia, sabato 07 novembre 2009

Autore Giovanni

Media voti
5.0
Qualità dell'offerta
5.0
Ampiezza dell'offerta
5.0
Qualità del servizio
5.0
Trasparenza
5.0
Convenienza
5.0
E' STATO UNO DEI VIAGGI PIU BELLI DELLA NOSTRA VITA, ALFREDO, LA NOSTRA GUIDA ITALIANA, VIVE IN MONGOLIA E CONOSCE TUTTO DI QUESTO PAESE, MA LA COSA PIU' BELLA E' CHE SA CERCARE SEMPRE COSE NUOVE DA FARE E DA VEDERE. OTTIMA LA SUA CAPACITA' DI METTERCI IN CONTATTO CON I NOMADI.
VIAGGIO CONSIGLIATO
tour operator
Viaggio o vacanza effettuata con questo tour operator: VIAGGIO IN MONGOLIA
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >